Piano Nazionale Scuola Digitale

Area dedicata sul sito del MIUR

LOGO_SCUOLA_DIGITALE21

Il sito PNSD oggi ha una nuova versione, con tante notizie utili, ed i siti ad esso collegati in un “ecosistema” informativo:
Gli schoolkit (http://schoolkit.istruzione.it/), cioè modelli di istruzioni per accompagnare le scuole nell’attuazione del PNSD che rispondono a una domanda chiara e aiutano a risolvere un problema o sviluppare una pratica innovativa
La formazione PNSD (http://www.formazionepnsd.it/), con il saluto del Ministro ed un piano navigabile con contenuti correlati utili per la formazione

Materiali condivisi dall’Animatore Digitale prof.ssa Cristina Gallino

 

 

 

Relazione dell’attività svolta dall’animatrice digitale as 2015-2016

Questionario di gradimento e valutazione dell’attività svolta dall’AD

Esiti questionario di gradimento sull’attiivtà svolta dall’AD

Link a siti, riviste online, progetti, corsi di formazione

Metodologie Didattiche e tecnologie dell’Apprendimento Pearltrees
Ampia raccolta di risorse di vario tipo (audio, video, testi e documenti) mirata all’apprendimento delle tecnologie educative nella formazione scolastica

Giov@ni&Web
Valido motore di ricerca ligure per tutto ciò che riguarda la sicurezza online. Suddiviso il cinque sezioni  (furto d’identità, acquisti online, internet e dipendenze, pedofilia, truffe), in ognuna di esse si può trovare elencati i siti che trattano queste problematiche e una sezione di link in costante aggiornamento con notizie, informazioni, guide, curiosità

Programma il futuro
Iniziativa avviata dal MIUR, come parte del programma “La buona scuola” con l’obiettivo di fornire alle scuole una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell’informatica. Il progetto permette l’introduzione nelle scuole dei concetti di base dell’informatica attraverso la programmazione (coding ), usando strumenti di facile utilizzo. Sono previsti 4 corsi interattivi di circa 20 ore ciascuno + un corso rapido per bambini dalla scuola dell’infanzia in su. Il materiale didattico può essere fruito con successo da tutti i livelli di scuole e da parte di insegnanti di qualunque materia. Non è necessaria alcuna particolare abilità tecnica né alcuna preparazione scientifica. Raccomandato soprattutto alle scuole primarie di avvicinare i propri studenti allo sviluppo del pensiero computazionale

Coding in your classroom
Corso gratuito MOOC sul coding per introdurre a scuola in modo intuitivo e ludico i concetti base della programmazione per sviluppare il pensiero computazionale. Il corso si fonda sulla creazione di una comunità di docenti e di alunni che al termine del corso avranno acquisito in modo pratico e diretto gli elementi base del pensiero computazionale e saranno in grado di applicarlo agli ambiti disciplinari di loro interesse. Il corso si rivolge agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado e non presuppone alcuna competenza informatica. La frequenza del corso e il superamento delle prove in itinere sono certificati dall’Università di Urbino.

Bricks
autorevole rivista online per la scuola prodotta congiuntamente da AICA e SIe-L (Società Italiana di e-Learning) e dedicata all’uso delle ICT nella scuola (primaria, secondaria inferiore e secondaria superiore). La rivista è trimestrale e ogni numero tratta un tema ben definito con articoli a carattere divulgativo scritti da insegnanti, dirigenti, esperti che offrono resoconti di buone pratiche adottate nei propri contesti professionali Ci sono inoltre quattro rubriche fisse: Competenze e certificazioni, Progetti europei, Dalla rete e Dall’estero.
Ultimi temi trattati: “Didattica nelle Aule 3.0”, “Organizzare la didattica con Edmodo”, “Digitale e didattica: la formazione dei docenti”, “Flipped Classroom”.

Eduopenorg, e-learning per tutti prodotto dalle università italiane

Giovedì 21 aprile é stato lanciato eduopen.org, il primo portale italiano di corsi universitari gratuiti e aperti a tutti, creato dagli atenei e supportato dal Miur. La piattaforma e i corsi MOOCs offerti sono il risultato di un progetto realizzato da 14 università pubbliche italiane (Università Aldo Moro di Bari, Politecnico di Bari, Libera Università di Bolzano, Università di Catania, Università di Ferrara, Università di Foggia, Università di Genova, Università Politecnica delle Marche, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Milano-Bicocca, Università di Parma, Università di Perugia, Università del Salento, Università Ca’ Foscari Venezia) con la collaborazione dei consorzi Cineca e Garr. E’ possibile collegarsi al sito: https://learn.eduopen.org/ per visualizzare i Corsi MOOCs che è possibile seguire gratuitamente, registrandosi al sito.

Progetto SAFE

ll progetto dotSAFE è un progetto pilota delle 23 nazioni europee che fanno parte di EUN (European SchoolNet, (www.eun.org) sul tema della sicurezza in rete. Il progetto mette a disposizione i materiali tratti da quattro aree principali di lavoro: reperire ciò che è diponibile, i problemi e le reali pratiche per aumentare la consapevolezza sulla sicurezza in Intenet nelle scuole: audience, messaggi e metodi; sviluppare nuovi materiali pilota e soluzioni tecniche ed adattarli; testare e valutare i materiali raccolti; sviluppare piani per aumentare la consapevolezza. Le scuole possona parteciapre attivamente valutando la propria esperienza in un questionario da compilare on-line. Docenti e famiglie studenti possono fruire di materiali molto approfonditi dedicati e specifici per le diverse tipologie di utenti su argoemnti come: netiquette, proplemi etici, AUP (Acceptable Use Policy, strategie e accordi per regolare l’accesso a Internet).
Associazione Centro Studi Impara Digitale

Ente accreditato per la formazione dal Ministero, con diverse sedi tra cui Bergamo, offre molti servizi tra cui una piattaforma gratuita per la pianificazione della didattica per competenze nonché autorevoli Corsi di Formazione per insegnanti. I corsi sono in genere di pochi incontri al termine dei quali viene rilasciato attestato di partecipazione alcuni in calendario altri a richiesta. Alcuni titoli: In classe con i tablet: primi passi, Coding Robotica e Pensiero computazionale, Progettare con la stampante 3D a scuola, Competenze digitali per una didattica attiva.
La Summer School è un corso di formazione estivo che si rivolge a docenti di ogni ordine e grado, i corsi vengono fatti in diverse località turistiche italiane con la durata di tre giorni, in genere durante i fine settimana.Tutti i corsi sono scalabili dalla card docenti e validi come aggiornamento.

Curriculum Mapping

Utilissima piattaforma prodotta dall’Associazione Impara digitale con il sostegno finanziario della Fondazione Tim e dal 26 maggio aperta e messa gratuitamente a disposizione di tutti gli operatori della scuola. Si tratta di un progetto che ha come fondamento metodologico la Flipped classroom e contiene una corposissima mole di materiali a cui i docenti possono attingere per progettare e realizzare UdA improntate rigorosamente alle competenze. Il progetto punta ad una sistematizzione delle procedure, a rendere possibile tra i docenti una condivisione della progettazione e di accesso ad archivi di documentazioni. I docenti dopo aver creato un account possono reperire documenti per la progettazione (NB per ogni disciplina di ogni ordine di scuola, anche le specifiche discipline qualificanti in istituti tecnici e professionali, almeno così sembra), il percorso step by step di ognuno di questi, modelli di certificazione, archivi di percorsi didattici costruiti dai docenti, rubriche di valutazione, in italiano; i docenti possono anche costruire a loro volta UdA interagendo in ambiente social e costruendo proprie reti di colleghi.

Pekit Project
PEKIT Project (Permanent Education and Knowledge on Information Technology) è un programma di Formazione e Certificazione, che attesta la conoscenza dell’informatica in ambito ICT, rilasciato dalla Fondazione Onlus Sviluppo Europa. Pekit rientrando nel limitato gruppo delle certificazioni informatiche riconosciute dal MIUR e valide per accertare le competenze nell’utilizzo del PC. è una certificazione spendibile ai fini del riconoscimento di crediti formativi e valida in ogni ambito, istituzionale o privato, anche da quegli ulteriori Ministeri elo Centri che richiedono l’obbligatorietà dell’accertamento delle conoscenze informatiche nei concorsi pubblici per il personale delle Pubbliche Amministrazioni.in cui si richieda un accertamento delle competenze nell’utilizzo del PC. Oltre ai corsi a pagamento offre anche corsi mood gratuiti in videoconferenza per i quali è comunque riconosciuto un attestato di partecipazione. Attualmente sono stati presentati anche dei corsi estivi online speciifcatamente pensati per i docenti interessati nella chiamata diretta dei presidi per la certiifcazione di competenze, oltre che informatiche, di inglese bes e disabilità (vedi summer school pekit)

Wiki scuola

WikiScuola offre Corsi di Formazione in presenza e online, coaching e community di studio i sui temi dell’“Innovazione didattica digitale”. Le particolarità dei Corsi online sono:coaching con supporto personale e condivisione e community di studio tra partecipanti secondo la filosofia Wiki. Oltre ad offrire gratuitamente a tutti gli Animatori Digitali un Corso a loro dedicato sugli specifici temi dell’Innovazione Didattica Digitale (da seguire interamente online iniziato il 15 febbraio 2016 e disponibile fino a tutto settembre 2016 con iscrizioni ancora aperte e tutti i contenuti sempre disponibili ed in costante aggiornamento ed integrazione, al termine verrà rilasciato “Attestato di Partecipazione”) offre per tutti i docenti corsi online a pagamento (costo 90 euro rimborsabili con il “Bonus formazione” a seguito di regolare fattura inviata e svolto in in collaborazione con Ente Accreditato MIUR) sui seguenti argomenti:Classe Capovolta o Flipped Classroom Realizzare videolezioni, questionari, bacheche online.. Edmodo: Corso Qualificato per principianti: Formazione all’uso della nota piattaforma per le scuole…Dispositivi e coding per insegnare Utilizzare Scratch, tablet, LIM… Contenuti didattici digitali  Produrre e-book, lezioni, pagine web… Apprendimento cooperativo Creare ambienti per l’apprendimento, Cooperative Learning, strumenti web per la didattica cooperativa Strumenti per la didattica online Pubblicare con le applicazioni di Google, Joomla, Edmodo… Repertori di risorse educative Reperire libri, dispense, filmati…
Essediquadro

Il servizio per la documentazione e l’orientamento sul software didattico e altre risorse digitali per l’apprendimento. Realizzato dall’Istituto Tecnologie Didattiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche, in collaborazione con MIUR e INDIRE Offre tre menu principali: Formazione: Una raccolta di proposte formative svolte per l’aggiornamento dei docenti sui temi Tecnologie e inclusione, ma non solo…. Approfondimenti Una serie di approfondimenti metodologici relativi all’uso didattico delle risorse digitali (percorsi didattici, analisi di settore, esperienze e spunti di riflessione) e una Banca dati delle risorse didattiche digitali (sw didattico, apps, videolezioni, selezioni di siti di particolare interesse), interrogabile a più livelli di ricerca. La Banca dati ospita oltre 1500 risorse per la didattica ─ software didattici, apps, videolezioni, podcast, selezioni di siti di particolare interesse, da portali ad ambienti di apprendimento a social media ─ sia commerciali che open source, che vengono costantemente implementate. Dal punto di vista della strategia didattica vengono presentati sia prodotti di tipo esercitativo che risorse per la costruzione autonoma della conoscenza (ambienti open per la manipolazione di dati, nozioni, idee, numeri, parole), così come prodotti di supporto (opere di consultazione generale come dizionari, enciclopedie, ecc.) ed altri pensati o comunque utilizzabili in presenza di disabilità o difficoltà di apprendimento e molto lavoro ed impegno è stato profuso negli anni sul fronte dell’accessibilità. Oltre al sito internet segnalo la pagina facebook di Essediquadro. Cliccando su Mi piace, verrete costantemente aggiornati su tutta una serie di webinar organizzati e su altre opportunità formative a cui potrete partecipare