27Mar/18
Slajd-02

VACANZE PASQUALI (Giovedì 29 Marzo – Martedì 3 Aprile)

La scuola persegue una doppia linea formativa: verticale e orizzontale. La linea verticale esprime l’esigenza di impostare una formazione che possa poi continuare per tutto l’arco della vita; quella orizzontale indica la necessità di una stretta collaborazione fra la scuola e gli attori extrascolastici con funzioni a viario titolo educative: la famiglia in primo luogo.

Insegnare le regole del vivere e del convivere è per la scuola un compito oggi ancora più ineludibile …

La scuola perseguirà costantemente l’obiettivo di costruire un’ alleanza educativa con i genitori. Non si tratta di rapporti da stringere solo in momenti critici ma di relazioni costanti che riconoscano i reciproci ruoli e che si supportino vicendevolmente nelle comuni finalità educative“ ¹ 

In occasione delle imminenti festività rivolgo a tutta la nostra comunità i più sinceri auguri per una Pasqua serena che possa essere occasione di riflessione e rinascita, momento per rinnovare passione , entusiasmo, determinazione

BUONA PASQUA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO REGGENTE

Stefania Capitani

  ¹ Indicazioni per il curricolo – Per una nuova cittadinanza

24Mar/18
miur

Pubblicazione Bandi afferenti il concorso per soli titoli per l’aggiornamento e l’integrazione delle graduatorie permanenti provinciali, per l’anno scolastico 2018/19, ai sensi e per gli effetti dell’O.M. 23.2.009 n. 21, per i profili professionali A.T.A.

Si rende noto che sono stati pubblicati all’Albo on-line di questo Istituto i Bandi afferenti l’indizione e svolgimento, per l’a. sc. 2018/19, dei concorsi per titoli per l’aggiornamento e l’integrazione delle graduatorie permanenti provinciali A.T.A.

Accesso al testo dei Bandi pubblicati all’Albo

14Mar/18
graduatorie

Personale ATA – Graduatorie di circolo e di istituto III fascia: Allegato D3 

A partire dal 14 marzo gli aspiranti della graduatoria di istituto di III fascia del personale ATA potranno inoltrare l’istanza con la scelta delle sedi (allegato D3).

Vi ricordo che è necessario che sia presente a SIDI una domanda VALIDA altrimenti l’utente riceverà un messaggio di blocco che lo inviterà a far riferimento alla scuola a cui è stato presentato il modello.

Una volta riconosciuto come utente con domanda valida, all’interessato viene riproposta :

  1. l’anagrafica utente: questa viene “presa” da POLIS, pertanto, in caso di necessarie modifiche, l’interessato potrà in autonomia variare i dati accedendo ad istanze on line;
  2. la scuola dove si è presentata la domanda e che ha gestito l’istanza;
  3. una sezione per la scelta delle sedi: se vi sono sedi presentate nel triennio precedente queste verranno riproposte ed ovviamente potranno esser modificate. Invece, qualora non vi fossero  sedi precedenti, la schermata risulterà vuota con il tasto “Aggiungi Sedi” da selezionare. L’utente potrà (è opzionale) utilizzare i filtri di Comune (sono ripropsti nel menù a tendina i soli comuni della provincia di presentazione della domanda) e/o Tipo Istituto. Se non vengono applicati filtri, l’applicazione propone tutte le sedi della provincia di presentazione della domanda. Qualora invece fosse selezionato un comune dove c’è solo una tipologia di scuola, la voce “Tipo di istiuto” non sarà attivabile.

Un’osservazione importante: quando si parla di triennio precedente (iniziato nel 2014/15) si fa riferimento alle sedi evenTualmente confermate nel 2016/17 che siano esprimibili anche nel 2018/19 (quindi a valle delle operazioni di dimensionamento).  Questo vuol dire che potrebbero esser presenti più di 30 sedi!  In tal caso l’applicazione propone SOLO le prime 30 del vecchio elenco. Dal momento che l’aspirante ovviamente non è tenuto a conoscere queste evoluzioni dell’anagrafe scuola gli verrà prospettato un messaggio che lo avvisa, in modo tale che qualora fosse interessato proprio alle ultime due sedi “scartate”, può effettuare una sostituzione. Invece le sedi non più esprimibili vengono escluse dalla lista.

  1. Inoltre il sistema permette l’ordinamento delle sedi, ma è scritto chiaramente che questo NON ha impatto in fase di produzione delle graduatorie.
  2. Infine, l’aspirante inserisce il codice personale, e solo allora potrà inoltrare l’istanza. Con l’inoltro viene prodotto il pdf che  viene inviato anche alla casella mail registrata e conservato nell’archivio. Finchè non fa l’inoltro non viene registrato nulla sul DB: questo per scelta condivisa con l’AC affinchè non vi siano domande con stato Inserita ma non Inoltrata.
  3. Se l’aspirante rientra sull’istanza, viene avvisato che un modello è stato già inoltrato e potrà riscaricare il pdf (in alto a dx), o annullare l’invio (ma gli verrà chiesto di inserire il codice personale). In caso di annullamento, verrà anche inviata una mail che informa della cancellazione dell’inoltro e l’interessato potrà procedere all’invio di una nuova istanza.
  4. La scuola nella funzione “Elenco domande in carico alla scuola” descritta nel manuale (di prossima pubblicazione) potrà visualizzare i modelli inoltrati dagli aspiranti di propria competenza.
10Mar/18
Assemblea

Assemblea sindacale in orario di servizio – Mercoledì 14 marzo 2018

Si comunica che è stata indetta dall’ ORGANIZZAZIONI SINDACALI FLC CGIL – CISL SCUOLA- UIL RUA un’ Assemblea Sindacale in orario di servizio, per il personale DOCENTI ED ATA.

MERCOLEDI’ 14 MARZO 2018

dalle ore 8.00 alle ore 10.00 presso Scuola Secondaria di I grado “ A. FRANK” via Caduti di Nassirya 3 Brugnato, o.d.g :
1. rinnovo contratto di lavoro;
2. varie ed eventuali .

Chi desidera partecipare è pregato comunicare alla segreteria scolastica la propria adesione TASSATIVAMENTE e RISPETTIVAMENTE entro lunedì 12 marzo 2018 alle ore 10.00 .